Due to increased SPAM activity, we decided to restrict Registration and some other features for NON-Registered users. Sorry for that.

Allarme demografico. Sovrappopolazione e spopolamento dal XVII al XXI secolo, Scipione Guarracino

User avatar
Ancle2000
Posts: 324
Joined: 15.11.2016
Location: Monaco

Allarme demografico. Sovrappopolazione e spopolamento dal XVII al XXI secolo

Allarme demografico. Sovrappopolazione e spopolamento dal XVII al XXI secolo




Description:

File Size: 32 mb
Password: yourtimebook.com
Rep+ and enjoy

RAR file contains

1. Allarme demografico. Sovrappopolazione e spopolamento dal XVII al XXI secolo.pdf
2. ReadMe.Important!.txt
3. Allarme demografico. Sovrappopolazione e spopolamento dal XVII al XXI secolo.mobi
4. Allarme demografico. Sovrappopolazione e spopolamento dal XVII al XXI secolo.epub
5. Allarme demografico. Sovrappopolazione e spopolamento dal XVII al XXI secolo.doc

VirusTotal.com Scan

SHA256: f52e819ddaa98195f2ccbf12414d0f2446fa8bb9f3121563e5c84a12e75b2917
File name: Allarme demografico. Sovrappopolazione e spopolamento dal XVII al XXI secolo.rar
Detection ratio: 0 / 53 / Seems to be clean

Ebook Details:

Negli ultimi quattro secoli le tendenze della popolazione hanno suscitato, in Occidente e nel mondo intero, atteggiamenti tanto apocalittici quanto contrastanti. Lallarme demografico è periodicamente risuonato, oscillando tra due estremi angosciosi: da una parte la paura dellinvecchiamento, dello spopolamento e infine dellestinzione; dallaltra lincubo delle folle umane che si contendono spazio e cibo, esposte ai flagelli di guerre, carestie, epidemie. Il deserto e il formicaio. Stiamo diventando troppi o troppo pochi? Se lo sono chiesti economisti, religiosi, politicanti, profeti e romanzieri, ma anche celebri pensatori come Montesquieu, Malthus, Marx, Mill, Darwin, Jack London e Aldous Huxley. Spesso le loro risposte hanno gravato su interi paesi o sullumanità tutta. Il libro segue il filo degli allarmi demografici nel suo intreccio storico con i processi di pauperizzazione e proletarizzazione, i progressi tecnologici e levoluzione dei costumi, il socialismo e il femminismo, il colonialismo moderno e il darwinismo sociale, la società dei consumi e il sottosviluppo, il ruolo delle religioni e delle chiese. Oggi sembra che il pendolo della paura non sappia più da che parte dirigersi, oppure che voglia toccare allo stesso tempo entrambe le estremità.



Related Topics


User avatar
Makee1985
Posts: 150
Joined: 02.04.2016
Location: Monaco
Top
User avatar
Satterep
Posts: 247
Joined: 18.08.2016
Location: Tunisia
Top
User avatar
Fuse2000
Posts: 271
Joined: 29.08.2016
Location: Japan
Top
User avatar
Factere
Posts: 246
Joined: 06.07.2016
Location: Gabon
Top
User avatar
Wouturairim96
Posts: 93
Joined: 01.08.2016
Location: Gabon
Top
User avatar
Coughter
Posts: 331
Joined: 21.03.2016
Location: Korea South
Top
User avatar
Alwask1986
Posts: 180
Joined: 15.07.2016
Location: St Lucia
Top
User avatar
Hiced1982
Posts: 92
Joined: 15.10.2016
Location: Ivory Coast
Top

Who is online

Users browsing this forum: 43 registered users and 29 guests