Due to increased SPAM activity, we decided to restrict Registration and some other features for NON-Registered users. Sorry for that.

Non posso tradurre il mio cuore. Lettere 1924-1940, Rabindranath Tagore

User avatar
Afruldeste83
Posts: 218
Joined: 20.12.2016
Location: Eritrea

Non posso tradurre il mio cuore. Lettere 1924-1940

Non posso tradurre il mio cuore. Lettere 1924-1940




Description:

File Size: 38 mb
Password: yourtimebook.com
Rep+ and enjoy

RAR file contains

1. Non posso tradurre il mio cuore. Lettere 1924-1940.pdf
2. ReadMe.Important!.txt
3. Non posso tradurre il mio cuore. Lettere 1924-1940.mobi
4. Non posso tradurre il mio cuore. Lettere 1924-1940.epub
5. Non posso tradurre il mio cuore. Lettere 1924-1940.doc

VirusTotal.com Scan

SHA256: f52e819ddaa98195f2ccbf12414d0f2446fa8bb9f3121563e5c84a12e75b2917
File name: Non posso tradurre il mio cuore. Lettere 1924-1940.rar
Detection ratio: 0 / 53 / Seems to be clean

Ebook Details:

La corrispondenza intercorsa dal 1924 al 1940 tra Rabindranath Tagore e Victoria Ocampo costituisce la testimonianza - finora inedita in italiano - di unesperienza emotiva e intellettuale irripetibile. La colta e orgogliosa Victoria, appartenente per censo alloligarchia di Buenos Aires ma precoce e sensibile lettrice del celebre Gurudev, lo incontrò durante una breve tappa forzata in uno dei molteplici tour mondiali del poeta: per due intensi mesi, dal novembre 1924 al gennaio 1925, la Ocampo ospitò nella villa di Miralrio Tagore convalescente e il suo giovane segretario inglese. Queste sessanta lettere scolpiscono tutte le fasi del rapporto tra lanziano ma carismatico Maestro e la giovane discepola, allora agli esordi della sua attività intellettuale e mecenatesca. Victoria si infiammò per Tagore di una subitanea passione mistico-erotica. Il poeta, dapprima intento a sublimare il fascino delladorante carceriera, sarà poi fermo nel ribadire la libera priorità della sua vocazione spirituale e creativa, pur rimpiangendo lEden perduto di Miralrio e la sua Vijaya. Questo epistolario, dal ricco sfondo storico-culturale, offre al lettore un singolare e prezioso ponte sospeso tra Oriente ed Occidente, di cui entrambi i protagonisti identificavano il fondamento nella fame di unità.



Related Topics


User avatar
Hisene
Posts: 328
Joined: 28.03.2016
Location: Guyana
Top
User avatar
Whispored92
Posts: 252
Joined: 02.08.2016
Location: Senegal

Re: Non posso tradurre il mio cuore. Lettere 1924-1940

Nice share! already gave U +5 Rep.
Top

Who is online

Users browsing this forum: 44 registered users and 8 guests